FATTURAZIONE

ELETTRONICA 

B2B

COME AFFRONTARLA?

RICHIEDI CONSULENZA

Richiedi una consulenza gratuita della tua azienda.

Cosa ti assicuriamo con la nostra consulenza?

Un'analisi strategica delle vostre esigenze aziendali da parte di un nostro esperto.

Una consulenza tecnica e supporto nell'individuazione della soluzione software più adatta a voi. 

Come affrontare il passaggio dalla contabilità analogica alla contabilità digitale?

Se hai cliccato su questo annuncio sicuramente ti starai chiedendo quale potrebbe essere la soluzione più facile, intuitiva ed efficiente per affrontare la scadenza ormai vicina che entrerà in vigore a Gennaio 2019 per la tua azienda o per il tuo studio. 

Da dove iniziare?

Alpha Team ti offre la possibilità di ricevere una CONSULENZA GRATUITA della tua situazione aziendale, mettendoti a disposizione un “esperto “che valuterà il tuo caso specifico e ti guiderà nella scelta della soluzione migliore per affrontare questa scadenza ormai vicina.

Qual è la legge di riferimento?

L'art 1 della Legge di Bilancio 2018 approvata il 23/12/2017 ha stabilito l’obbligo di fattura elettronica per tutti i soggetti stabiliti in Italia, ad eccezione delle mini partite IVA. L’entrata in vigore dell’obbligatorietà è fissata per il 1° gennaio 2019, con anticipo per alcune casistiche.

Come si intende per fatturazione elettronica?

La fatturazione elettronica è un sistema digitale di emissione, trasmissione e conservazione delle fatture che permette di abbandonare per sempre il supporto cartaceo e tutti i relativi costi di stampa spedizione e conservazione. Il nuovo formato in cui le fatture elettroniche devono essere prodotte, trasmesse, archiviate e conservate è un formato digitale chiamato XML (eXtensible Markup Language). La fatturazione elettronica è un sistema che coinvolge diversi attori: il fornitore o il suo intermediario, il Sistema di Interscambio nazionale (SdI) e il destinatario della fattura.

Una volta firmata, la fattura transita dal Sistema d  Interscambio. Il Sistema di Interscambio ha il ruolo di snodo tra gli attori interessati e ha il compito di verificare che il formato del documento ricevuto sia corretto e che i dati inseriti siano completi. Dopo accurati controlli, grazie all’indicazione del codice univoco o dell’indirizzo PEC riportato proprio sulla fattura elettronica, il Sistema di Interscambio provvede ad inviarla al destinatario. 

COSA DEVO SAPERE DA SUBITO PER FARMI TROVARE PRONTO?

Devo farmi assegnare il Codice Destinatario dall’Agenzia delle Entrate (www.fatturapa.gov.it) oppure devo demandare a un ente conservatore la ricezione delle fatture della mia azienda


Devo richiedere il Codice Destinatario dei miei clienti per poter inviare le fatture 

Devo verificare se l’anagrafica del mio ERP è predisposta davvero alla raccolta dei dati specifici per la fatturazione elettronica B2B


Devo scegliere la soluzione software o il servizio in outsourcing da adottare per gestire i processi di fatturazione elettronica


Devo organizzarmi al meglio per la conservazione passiva decidendo se gestirla in casa, con tutti gli oneri e le responsabilità che questo comporta, o tramite appositi servizi offerti

 


 


 


 


 


A queste e a tante altre domande, come:

“COSA DEVO FARE PER ADEGUARMI E DA DOVE COMINCIARE?


Risponderà il nostro esperto per chiarire i tuoi dubbi e per affiancarti in questo percorso.

Entrata in vigore: 

1 Gennaio 2019 in tutta l'Italia

Fix the following errors:
Hide